AITEC
 
Cemento
 
Sostenibilità
 
Economia
 
Pubblicazioni
 
Servizi
 
Stampa
 
 
Home page Ricerca Feed RSS

 
 
 
 
 
Eventi
 
 
AITEC Informa
 
 
Comunicati Stampa
 
 
Rassegna Stampa
 
 
Multimedia
 
 
 
 
 
 StampaComunicati Stampa   
    Accedi  
Comunicati Stampa
AITEC rigetta le accuse della AGCM e ricorrerà dinanzi al TAR - lunedì 7 agosto 2017
AITEC, l'Associazione tecnico economica del cemento, rigetta le gravi accuse formulate dell'AGCM, perché del tutto destituite di fondamento e gravemente lesive della sua immagine, e ricorrerà dinanzi al TAR e al Consiglio di Stato, ove necessario, per ristabilire la verità.
Ulteriori informazioni


Settore Cementiero: audizione Aitec in 8a Commissione Senato - giovedì 23 febbraio 2017
Si è tenuta martedì 21 febbraio una audizione informale di Aitec – l’Associazione aderente a Confindustria che raggruppa le aziende italiane produttrici di cemento – presso la 8a Commissione permanente (Lavori pubblici, Comunicazioni) del Senato della Repubblica, sulle profonde difficoltà del comparto cementiero che in questi anni di crisi ha perso il 60% in termini di volumi di produzione, di mercato e di valore aggiunto.
Ulteriori informazioni


In difesa del cemento - lunedì 11 maggio 2015
Nota Aitec a Repubblica
Ulteriori informazioni


AITEC REPLICA A WWF - lunedì 9 febbraio 2015
AITEC REPLICA A WWF: la tutela della natura è necessaria ma l’Italia non è ricoperta dal cemento.
Ulteriori informazioni


Comunicato stampa nomina nuovo Presidente - lunedì 30 giugno 2014
Nomina Presidente Giacomo Marazzi
Ulteriori informazioni


Comunicato stampa Assemblea AITEC 2014 - venerdì 20 giugno 2014
AITEC: rigenerazione urbana e riqualificazione del territorio al centro delle politiche dell’industria cementiera italiana.
Ulteriori informazioni


Siglato il protocollo per i servizi di trasporto del cemento e delle materie prime - mercoledì 2 aprile 2014
AITEC: sigla con ANITA e FITA un protocollo di intesa per i servizi di trasporto del cemento e delle materie prime.
Ulteriori informazioni


Aitec: L’uso di cemento e calcestruzzo resta la soluzione ideale - martedì 4 marzo 2014
Per il piano di riqualificazione dell’edilizia scolastica, imprescindibile considerare gli aspetti di sicurezza e resistenza al fuoco.
Ulteriori informazioni


Assemblea Pubblica AITEC 2013 - giovedì 20 giugno 2013
AITEC: si è svolta oggi l'Assemblea annuale dell'associazione di rappresentanza dell'industria del cemento.

Consumi di cemento in Italia in forte calo nel 2012: -22,1% rispetto al 2011, con volumi dimezzati in sette anni. Per il 2013 stimato uno scenario di ulteriore arretramento.

Il Presidente di AITEC Alvise Zillo: "invochiamo misure di rilancio dell'edilizia e dei progetti infrastrutturali: il Paese necessita di un piano di riqualificazione urbana in chiave di efficienza e sostenibilità".
Ulteriori informazioni


Comunicato stampa DM End of Waste - giovedì 21 marzo 2013

Soddisfazione per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Ministeriale “End of Waste”.

Ulteriori informazioni


Da cave e miniere a parchi naturali? Per AITEC, si può. E Legambiente ci mette la firma. - giovedì 8 novembre 2012
Gestione sostenibile e recupero delle aree estrattive.
Ulteriori informazioni


Agricoltura: AITEC con Catania per la “buona edilizia” - mercoledì 25 luglio 2012
Consumo di suolo e riqualificazione edilizia
Ulteriori informazioni


Aitec, Squinzi: “Ripartire dal mondo delle costruzioni” - giovedì 21 giugno 2012
La ripartenza del nostro Paese può avvenire solo dal mondo delle costruzioni”. Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo all’Assemblea annuale di Aitec, l’Associazione Italiana Tecnico Economica del Cemento. “Abbiamo bisogno – ha sottolineato Squinzi - di nuove infrastrutture e di migliorare quelle già esistenti”.
Ulteriori informazioni


Dalle discariche agli impianti: la seconda vita dei rifiuti urbani - giovedì 12 aprile 2012
Dalle discariche agli impianti: la seconda vita dei rifiuti urbani, per ridare energia al Sistema Paese
Aitec rilancia la pratica europea di considerare i rifiuti come risorse per l'industria
Ulteriori informazioni


AITEC: L'industria delle costruzioni ha perso 25 miliardi in tre anni - mercoledì 22 giugno 2011
Il presidente Zillo, durante l'assemblea annuale: "Un taglio di oltre il 18% dei volumi di attività, un'ulteriore flessione è prevista nel 2011"

Si è svolta oggi, a Roma, l'assemblea annuale dei cementieri organizzata da AITEC (Associazione italiana tecnico economica cemento di Confindustria). Al centro dell'incontro, a cui ha partecipato anche il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, la difficile situazione del settore e le politiche da mettere in campo per superare la crisi e far ripartire il mercato.

"Complessivamente, l'industria del cemento risente della stagnazione preoccupante delle costruzioni e non coglie il faticoso recupero dell'economia che è trainato essenzialmente dall'export", ha detto il presidente AITEC, Alvise Zillo Monte Xillo. "Nel 2010 – continua Zillo - la produzione di cemento in Italia ha di poco superato le 34 milioni di tonnellate". La distanza dal picco storico dei volumi produttivi del 2006 (quasi 48 milioni di tonnellate) rimane pertanto ancora rilevante, pari a circa il 30%. "Anche i consumi di cemento hanno registrato un'analoga contrazione, con un pesante lascito in termini di sovracapacità produttiva. Da circa tre anni – ha sottolineato il presidente di Aitec - scontiamo la fine del ciclo espansivo delle costruzioni". Secondo il Cresme, in tre anni questo settore ha perso 25 miliardi, corrispondenti ad un taglio di oltre il 18% dei volumi di attività. Un'ulteriore flessione è prevista nel 2011 (0,5%).

Ad aggravare la situazione, come spiega il presidente i AITEC, anche il fortissimo incremento del costo dei combustibili fossili. "Il prezzo del pet-coke, il combustibile maggiormente usato nell'industria cementiera, è quasi raddoppiato. Inoltre, come dimostrano le rilevazioni dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, il prezzo dell'elettricità sta influendo pesantemente sui costi di produzione delle aziende cementiere. I dati evidenziano un incremento della bolletta energetica superiore al 15% rispetto ad inizio 2010". Le cementerie italiane scontano un ulteriore gap competitivo. Infatti esse possono raggiungere solo l'8% di sostituzione calorica dei combustibili fossili con quelli alternativi, come i rifiuti, contro il 61% della Germania, il 38% dell'Austria e il 27% della Francia. "Siamo di fronte ad un doppio paradosso – ha affermato Zillo - Il settore cementiero deve subire l'aumento dei combustibili fossili causato dalla ripresa internazionale, della quale non beneficia. In aggiunta sopporta maggiormente l'onere per lo sviluppo delle energie alternative, ma gli viene impedito di sfruttare un'importante fonte alternativa quale è il combustibile da rifiuti. Questa doppia penalizzazione si traduce in una forte perdita di competitività rispetto alla concorrenza europea. Che senso ha per un paese come l'Italia, dove molti Comuni sono letteralmente sommersi dai rifiuti - si chiede il presidente - impedire che si sviluppi la tecnologia più semplice di recupero, che è l'utilizzo dei rifiuti nelle cementerie e nelle centrali elettriche sparse lungo la penisola?".

L'industria cementiera chiede perciò, come ribadito anche dal vicepresidente AITEC, Carlo Colaiacovo "una chiara politica di sviluppo industriale e infrastrutturale, serietà e certezza dei processi autorizzativi e un maggior senso di responsabilità a tutti i livelli".

Ufficio Stampa eprcomunicazione
Laura Fraccaro - fraccaro@eprcomunicazione.it - 329.9026104
Daniela Palermo - palermo@eprcomunicazione.it - 348.9753699 

Ulteriori informazioni


  
 

Vuoi ricevere aggiornamenti in tempo reale (sia sui dispositivi mobili che sui tradizionali PC) sui comunicati stampa? Iscriviti al nostro Feed RSS (copiando e incollando il link nel tuo Feed Reader).
I cookies presenti in questo sito sono esclusivamente tecnici e non vengono utilizzati per finalità commerciali o di marketing.
X Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookie. OK
 Copyright (c) 2017 AITEC - Associazione Italiana Tecnico Economica Cemento